COSA VEDERE ALLE GROTTE DEL CAGLIERON

ITINERARIO IN PROVINCIA DI TREVISO alle Grotte del Caglieron.

Le Grotte del Caglieron sono situate in provincia di Treviso in località Breda di Fregona e si tratta di un percorso ad anello di circa 1,5km , sempre praticabile dall’alba al tramonto e senza particolari difficoltà, per questo adatto a tutti.

INGRESSO GRATUITO

Il percorso si snoda all’interno di una serie di cavità alcune naturali ed altre artificiali , conformate in un ampia forra che si insinua in profondità  incisa da torrente Caglieron attraverso strati di arenaria e calcare risalente a circa 10 milioni di anni fa.

All’interno delle grotte si trovano numerose cascate e scavi dovuti all’attività estrattiva del 1500 attraverso cui si ricavavano materiali da costruzione utilizzati a Vittorio Veneto e dintorni.

LE COLONNE INCLINATE A SOSTEGNO DELLA VOLTA – Grotta dei Breda

Interessante il metodo di estrazione praticato: essendo gli strati inclinati anche oltre i 45°, il distacco del materiale, provocato utilizzando grossi scalpelli che hanno lasciato segni ancora visibili, avveniva a blocchi, con l’avvertenza però di lasciare delle colonne inclinate a sostegno della volta.

COME SVOLGERE L’ESCURSIONE:

L’inizio del percorso,  è situato in via Ronzon, poco dopo il centro visite. Da lì attraverso la passerella in legno che conduce prima alle grotte e poi alla forra dove si scende nel punto più profondo e a cui la luce naturale arriva solo di riflesso e la vegetazione sembra proteggere le stalattiti e stalagmiti formate dall’acqua calcarea.

Lungo il sentiero, dapprima ripido e poi pianeggiante, incontriamo sulla destra due piccole case ristrutturate, destinate a diventare Museo dello Scalpellino, a memoria dell’antico mestiere.

Al termine del percorso nella forra, il sentiero attrezzato ci conduce ad un antico mulino (ristorante) dove seguendo le segnalazioni in loco, si procede risalendo verso la parte terminale del parco che si conclude sulla provinciale 151.

DOVE PARCHEGGIARE:

  • Piazza Maronese;
  • Sotto il cimitero (sul prato d’erba);
  • Palestra Comunale/Scuola Elementare (davanti Agricansiglio), da dove si può scendere per 400 metri per imboccare il sentiero del “Pont de Fer” (45MIN).

DOVE PERNOTTARE: B&B LA TIEDA a Belluno PROVATO E CONSIGLIATO DA NOI!! ANTICO CASOLARE RISTRUTTURATO, PULITO, TRANQUILLO E CON AMPIO PARCHEGGIO.

OPPURE CERCANE UN ALTRO NELLE VICINANZE:



Booking.com

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: