SVIZZERA – LUCERNA

LUCERNA E IL LAGO DEI QUATTRO CANTONI

Questa città della svizzera ha tante sfaccettature che la rendono unica e indimenticabile.

Lucerna, è infatti piccola e molto ordinata, per questo potrai muoverti liberamente a piedi senza l’utilizzo dei mezzi pubblici, in quanto le sue attrazioni principali si trovano tutte nelle vicinanze del quartiere storico e un giorno è più che sufficiente a poter ammirare le sue bellezze.

Non lontana dal confine italiano, è adagiata sull’angolo ovest nel lago dei quattro cantoni ed è attraversata da sei ponti, ognuno con la propria identità e caratteristica;

Tra questi meritano sicuramente una visita i ponti pedonali: Spreuerbrucke, Reussbrucke, Rathaussteg e Kapellbrucke.

Particolarmente interessante il Kapellbrucke, interamente in legno è stato costruito tra il 1300 e il 1333, e ricostruito in parte nel a seguito dell’incendo del 1993 che lo devastò per oltre due terzi.

Kapellbrucke

E’ lungo 170mt ed è considerato il ponte coperto più antico d’europa. Attraversandolo giungerai alla riva opposta del fiume Reuss e alzando lo sguardo potrai ammirare 110 pannelli in legno con raffigurata la storia e gli avvenimenti principali della città e a circa metà del ponte sorge una torre in pietra, la Wasserturm, uno dei simboli di questo luogo.

Un altro ponte caratteristico è lo Spreuerbrucke che un tempo faceva parte delle fortificazioni della città, anch’esso coperto e sormontato dal 67 dipinti sul tema della danza macabra, il suo nome deriva dal tedesco ”Speuer”ovvero pula, era infatti l’unico posto dove poteva essere scaricato in fiume il fogliame secco e la pula dei cereali.

Spreuerbrucke

Inoltre, passeggiando per la città potrai ammirare il quartiere vecchio, ricco di edifici dalle mura dipinte e curatissime che ti accompagneranno in ogni vicolo storico.

La più importante chiesa della città è la Hofkirche, dedicata ai Santi Leodegario e Maurizio, patroni della città, svetta nella periferia della città, appena fuori dal centro storico e a due passi dal lago.

Potrai riconoscerla dai suoi due campanili appuntiti, sulla sommità di una scalinata che la rende imponente ed elegante.

Dalla Hofkirche, seguendo le indicazioni per il Lőwendenkmal, potrai raggiungere la famosa scultura del leone morente simbolo di Lucerna e commemorazione ’ dell’eccidio degli eroici soldati svizzeri che, nel 1792, combatterono al Palazzo de Le Tuilleries di Parigi in difesa del re Luigi XVI contro i rivoluzionari.

Ritornando verso il centro della città potrai seguire le indicazini per raggiungere le Museggmauer, vecchie mura e torri che costituivano l’antica fortificazione di Lucerna, non tralasciarle, l’ingresso è libero e ti permetteranno di fare un salto indietro nel tempo, senza dimenticare la vista panoramica sulla città, sulle montagne e sul lago. 

Lucerna va vista di giorno per cogliere meglio ogni dettaglio, e di sera, per ammirare il gioco di luci che dalle finestre e dalle viuzze della città si riflettono sul lago, è veramente incantevole, se poi avrai la fortuna di godere di una bella giornata di sole tieniti un pò di tempo per una bella passeggiata sul lungo lago tra il verde del prato che lo circonda e le montagne innevate che lo circondano. 

Lucerna puoi visitarla anche con bambini al seguito, è comoda, pulita e sicura, dato che il centro storico è quasi totalmente pedonale.

COSA NON PUO’ MANCARE:

Al tramonto ti consiglio di recarti allo ”Chateau Gutsch’‘, si, proprio quel castello che ti ha osservato dall’alto della montagna per tutta la giornata! Puoi raggiugerlo con un’ascensore che si trova proprio sotto al castello, oppure con una via pedonale che in circa 15min ti condurrà nel cortile appena fuori la proprietà del castello/hotel.

Vedrai che all’avvicinarsi del tramonto non sarai solo!! Un bel gruppetto di persone saranno lì ad ammirare l’imbrunire su Lucerna e le luci che minuto dopo minuto daranno vita a un luccicore dorato che coprirà tutta la città.

DOVE PERNOTTARE:  PROVATO E CONSIGLIATO, comodo al centro, ottima e abbondante colazione!!!  DREI KONIGE – GARNI HOTEL a Lucerna

DOVE MANGIARE: ..dipende qual’è il tuo budget! Considerando che la svizzera ha degli standard economici non proprio in linea con quelli italiani, c’è da dire però che i supermercati nelle vicinanze offrono buone alternative. 

Se non hai grandi pretese, considera che in qualsisi catena di supermercati, (lì è molto presente Migross) , si sono attrezzati con la vendita di piatti pronti e caldi, per tutti i gusti, un pò come se fosse una ‘mensa per turisti’, potrai ripiegare un pasto caldo con pochi franchi e buona qualità!

Non hai più scuse ora, non ti resta che partire alla scoperta di questa meravigliosa città!

Chateau Gutsch
Panorama dal Gutsch

COME ARRIVARE: Con treno diretto da MILANO CENTRALE , tempo 3h 3min. La stazione di Lucerna si trova vicina al centro che quindi è facilmente raggiungibile in pochi minuti a piedi (da Kappellbrucke, 300mt).

oppure in auto;  ricordati di acquistare ed esporre la vignetta, sia su TUTTE le strade, acquistabile presso alcuni uffici ACI, alla frontiera o all’interno del territorio svizzero agli uffici doganali, postali o nelle stazioni di servizio.

QUANDO ANDARE: Tutte le stagioni considerando che è una città.

Ma l’inverno e in particolare le festività natalizie e il capodanno le danno un’atmosfera particolarmente accogliente.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: